Netflix SuburraSuburra 3 è una delle serie Netflix più amata dal pubblico di streaming sul web. Chiunque abbia un account attivo su smartphone oppure Smart TV non perde occasione di rivivere le scene di una delle produzioni più in voga di questo periodo. Il colosso americano ha annunciato l’ultima emozionante serie di riprese edita dalla celeberrima Catteya.

In questo 2020 ci sarà spazio per nuovi episodi in stile crime thriller che vi lasceranno incollati ai televisori ed a tutti i vostri dispositivi. La terza stagione sta per arrivare e con essa intensi momenti di suspence che si scopre con qualche dettaglio in anteprima assoluta.

 

Suburra ritorna: la terza stagione programmata su Netflix

Ciò che ci apprestiamo a vedere su Netflix è la terza stagione di Suburra. Gli avvicendamenti dei personaggi subiscono una narrazione differenziata in ognuna delle produzioni. Nella Roma Antica, Suburra era il quartiere dove criminalità e potere convergevano a formare un unico ecosistema organizzato. Dopo duemila anni quel luogo rivive ancora con Roma che, come allora, resta al centro del potere. Sede della politica e luogo in cui vige la criminalità, cerca di imporre le sue leggi.

Nell’ultima stagione conclusiva potremo vedere ancora i protagonisti del passato, ossia: Aureliano (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), Samurai (Francesco Acquaroli), Adamo Dionisi (Manfredi Anacleti), Sara Monaschi (Claudia Gerini), Adelaide Anacleti (Paola Sotgiu), Angelica (Carlotta Antonelli), Nadia (Federica Sabatini), Alice Cinaglia (Rosa Diletta Rossi), Cardinale Fiorenzo Nascari (Alberto Cracco) e Adriano (Jacopo Venturiero).

Tutto riprenderà dal suicidio di Lele, morto per il rimorso di una vita scapestrata fatta di efferati crimini, per poi sfociare nel risveglio di Manfredi dal coma. Tutto fa pensare ad una rottura degli equilibri interni al clan per una produzione d’eccellenza affidata e narrata da Arnaldo Catinari in collaborazione con gli story editor Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini. Tra poco scopriremo come andrà a finire.