WhatsApp a pagamento a febbraio: messaggio per gli utenti in chat

Tutti gli aggiornamenti che ha riportato WhatsApp sono serviti certamente a migliorare una piattaforma che all’apparenza non sembra necessitare di cambiamenti. Tuttora invece le persone attendono sempre nuovi update, proprio per avere sempre il meglio e qualche novità.

Non a caso l’azienda ha dimostrato che ogni mese ci sono 3 o 4 aggiornamenti, quasi uno per settimana. Lo scopo è uno solo, ovvero quello di tenere lontana la concorrenza ed allo stesso tempo accontentare gli utenti in merito a qualche possibile mancanza. Tanti sono stati i cambiamenti negli ultimi anni, e forse il più epocale quello che ha annullato il pagamento annuale. Se prima infatti tutti erano costretti a pagare 0,89 € ogni anno per utilizzare WhatsApp, da diverso tempo a questa parte è tutto gratis. Attualmente però in chat un nuovo messaggio sarebbe arrivato a disturbare la quiete degli utenti mettendoli anche in stato di agitazione.

 

WhatsApp, un nuovo messaggio parla di un improvviso ritorno a pagamento a partire dal prossimo mese di febbraio

Ultimamente sono arrivate alcune novità davvero interessanti: gli aggiornamenti di WhatsApp in merito a sicurezza e forse anche in merito alla Dark Mode stanno per arrivare. Nel frattempo però un nuovo messaggio avrebbe messo gli utenti in stato di panico, dal momento che parla di un ritorno a pagamento.

Il testo dice che dal prossimo mese di febbraio sarà ripristinato il pagamento annuale, ma ovviamente ci teniamo a smentire il tutto. Si tratta infatti semplicemente di una fake news, dal momento che il colosso colorato di verde non ha alcuna intenzione di ripristinare il pagamento.