Parlare di controlli sui conti correnti è sempre difficile, soprattutto da quando gli utenti sono rimasti invaghiti da diverse convinzioni circolate sul web nel corso del tempo.

Ogni giorno il Fisco opera dei controlli attraverso i suoi strumenti ed il tutto per raggiungere un unico scopo ossia quello di eliminare, una volta e per tutte, l’evasione fiscale in Italia.

Controlli fiscali: saranno più severi a partire da quest’anno

Sebbene nel corso del tempo il Fisco abbia avuto diversi problemi con e strumentazioni ideate per effettuare i controlli, ad oggi il tutto sembra essersi risolto nei migliori dei modi. L’amministrazione Fiscale, infatti, procederà ad effettuare nuovi controlli contando dei metodi più fiscali e rigidi.

Per verificare che ogni cittadino sia in linea, dunque, la nuova strumentazione utilizzata dal Fisco è basata su metodi capaci di confrontare le entrate e le uscite subite con quanto viene, invece, dichiarato nelle dichiarazioni di reddito. Nel mirino di tale operazione vi sono particolarmente i conti correnti, ma non sono i soli ad essere analizzati.

Durante questo nuovo anno, difatti, gli italiani saranno tenuti a prestare particolare attenzione alle giacenze ferme: in caso di dubbio sulla crescita di queste, l’Agenzia delle Entrate sarà autorizzata ad intervenire  per poter capire come sia possibile mantenere un certo tenore di vita nonostante un tale risparmio.

Infine, con l’entrata in funzione delle fatture elettroniche, la Guardia di Finanza potrà accedere anche a queste ultime nella sua analisi. Il nuovo anno, in poche parole, è un anno che non perdonerà nulla, neanche il più piccolo screzio fiscale presente nelle vostre vite.