WhatsApp: finalmente spiare il partner è possibile con un trucco legale

Il limite che non va superato quando si utilizza WhatsApp è ormai riconosciuto da tutti. Non bisogna assolutamente utilizzare quest’app, così come tutte le altre, per incentivare le persone a trasgredire la legge, magari diffondendo in giro truffe e inganni.

Questo è sicuramente uno dei pochi problemi che il colosso della messaggistica si è ritrovato ad affrontare in questi anni, talvolta spuntandola. Infatti WhatsApp ha promosso tanti nuovi aggiornamenti che hanno diminuito il fenomeno delle truffe. Un’altra problematica che sembrava debellata al 100% è sicuramente lo spionaggio. Esistevano fino a poco tempo fa alcune applicazioni che erano in grado di spiare i contenuti delle chat altrui. Oggi queste non funzionano più ma secondo diversi utenti, ci sarebbe un metodo per spiare i movimenti delle persone all’interno della chat.

 

WhatsApp: con un nuovo metodo ora potete sapere quando la persona da voi monitorata entra o esce dall’app, è tutto legale e gratis

Sono moltissime le possibilità che gli utenti hanno al di fuori di WhatsApp ma che allo stesso tempo vanno a relazionarsi all’app di messaggistica. Una di queste, a quanto pare e stando alle ultime indiscrezioni, sarebbe un’app in grado di spiare gli utenti. 

Ovviamente non nel senso di interferire con i contenuti delle loro chat, ma con i loro movimenti. Si tratta di What’s Tracker, app che come recita il nome traccia l’attività in entrata ed uscita di ogni persona monitorata. Quando l’utente da voi scelto entrerà, vi arriverà una notifica istantanea. Stessa cosa avverrà quando questo deciderà di uscire.