Diesel contro elettrico? No, a vincere sarà l'idrogeno entro il 2030

Tutti gli eccessi dal punto di vista climatico sono stati decretati dall’uomo, e a contribuire a tutto ciò ci hanno pensato anche le automobili e l’inquinamento. Sia i veicoli a diesel che benzina hanno distrutto parte del nostro pianeta dal punto di vista dell’atmosfera, e ora si cerca un rimedio.

In tanti credono di averlo trovato mediante i motori elettrici, ed infine sembra che i dati siano davvero molto incoraggianti in merito a questi ultimi. Lo scontro tra i tanti tipi di alimentazione va avanti ormai da diversi mesi, con i proprietari dei veicoli diesel che sono impensieriti. In tanti infatti credono di aver buttato soldi comprando un veicolo con tale tipo di alimentazione, ma passerà del tempo prima che questi vengono dismessi. In realtà pare che qualcuno stia parlando di idrogeno come prossimo competitor reale entro il prossimo 2030.

 

L’idrogeno batterà sicuramente il diesel e l’elettrico, ecco le parole da parte di uno dei più alti esponenti di Continental AG

Felix Gress, esponente di spicco dell’azienda Continental AG, sostiene con molta sicurezza che entro il prossimo 2030 l’idrogeno batterà tutti gli altri tipi di alimentazione. Egli sostiene inoltre che tutto ciò non è già avvenuto perché i distributori di idrogeno non sono ancora presenti sul territorio. Le cosiddette Fuel Cell arriveranno entro il 2030, E da quel momento sarà dominio almeno secondo lui. Ecco le sue dichiarazioni:

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”