Google sta finalmente riconoscendo che le foto oggigiorno riguardano tanto la comunicazione quanto la forma di raccolta della memoria. Per anni, l’unico modo per condividere foto attraverso il fantastico servizio Google Foto dell’azienda è stato quello di creare un album condiviso ingombrante. Ma a partire da oggi, Google sta lanciando un’opzione di condivisione rinnovata che è effettivamente una funzione di messaggistica privata integrata nel sito Web e nel dispositivo mobile e iOS di Google Foto per iOS e Android.

Ora, quando vuoi condividere una foto, non devi più creare un intero album. Puoi inviare un messaggio una tantum a un amico, purché abbia installato anche Google Foto, che contenga una foto, proprio come faresti su Instagram, Snapchat, SMS o qualsiasi altra app di chat. Se vuoi trasformare quella discussione in una conversazione, puoi sia iniziare a chattare, sia reagire alle foto con i Mi piace e condividerne altre. In questo modo, le foto diventano un punto di partenza per una conversazione, molto nel modo in cui le foto sono diventate solo un’altra forma di comunicazione su piattaforme social.

 

Google Foto: un nuovo modo di comunicare

Questo è un affare più grande per Google di quanto possa sembrare. Questo perché potrebbe trasformare Google Foto in più di un’applicazione social, che a sua volta potrebbe guadagnare nuovi utenti. Sin dal suo grande rilancio nel 2015, quando Google ha aggiunto gratuitamente lo spazio di archiviazione online al servizio, Google Foto è stato un deposito fidato per tutte le tue foto, mobili o altro. Per coloro che principalmente scattano foto con uno smartphone, che è fondamentalmente la stragrande maggioranza del mondo in questi giorni, Google Foto è stato il modo migliore per tenere una banca di ricordi online senza dover pensare due volte all’archiviazione o ai backup.

Ma Google Foto è rimasto per lo più in questo modo, anche se il mondo si è evoluto per pensare alle foto come a ricordi meno curati, modificati e più a una semplice forma di comunicazione visiva istantanea. Al giorno d’oggi, le persone scattano foto durante la nostra giornata e le condividono quasi immediatamente, a volte con un singolo amico, una chat di gruppo o il pubblico. Molti di noi non pensano davvero alla qualità a meno che non sia uno scatto meticolosamente incorniciato e modificato per il tuo principale feed di Instagram o forse Twitter.

Al momento, la funzione di chat condivisa non è così complessa. Puoi avviare una chat di gruppo con tutte le persone che desideri. Tutti i soggetti coinvolti possono condividere foto e video, come post, commenti nel thread e condividere singoli file nella propria raccolta personale. Puoi creare una nuova chat selezionando condividi sotto una foto dalla libreria principale, mentre ora puoi accedere alle chat esistenti dalla scheda “Condividi”.