Le truffe online, in occasione del Black Friday, potrebbero aumentare in maniera consistente e, soprattutto, attaccare gli utenti via mail durante gli acquisti online. I cyber-criminali sono soliti sfruttare eventi di questo tipo per la creazione di sempre nuovi inganni in grado di mascherare il loro obiettivo e, quindi, permettere loro di ottenere informazioni sensibili da utilizzare illecitamente. E’ molto importante, quindi, riconoscere il phishing e tenere a mente alcuni accorgimenti utili a prevenire la truffa online.

Truffe online: il Black Friday potrebbe far aumentare le email phishing!

Le email phishing, così come gli SMS smishing, si presentano frequentemente come comunicazioni provenienti da grandi marchi che propongono la riscossione di premi o buoni sconto. Il Black Friday, dunque, non potrebbe che favorire i cyber-criminali che potrebbero ideare ulteriori email fraudolente e diffondere truffe online senza destare troppi sospetti nelle potenziali vittime. E’ fondamentale, quindi, identificare i messaggi inaffidabili tramite i classici elementi sempre presenti nei tentativi di phishing, ad esempio: errori grammaticali nel testo; link o file allegati, la richiesta di fornire dati sensibili, l’invito ad aggiornare credenziali di accesso a siti o al conto online.

Inoltre, è altrettanto importante utilizzare sempre password sicure e non cliccare mai su link o file forniti da terze parti non affidabili. E’ bene diffidare dalle offerte fin troppo convenienti e ignorare qualsiasi invito a riscuotere premi. Nessuna azienda è solita proporre regali senza alcun motivo reale né richiedere dati personali tramite modalità come quelle utilizzate dal phishing e dallo smishing. L’attenzione, dunque, è fondamentale.