google sms rcs

Finalmente ci siamo. Dopo oltre 10 anni di dominio da parte di Whatsapp e Telegram, a partire dai prossimi mesi il mondo della messaggistica istantanea è pronto per essere rivoluzionato dai nuovi SMS 2.0 di Google. I big del settore, quindi, dovranno obbligatoriamente scontrarsi con questa novità che, stando a quanto dichiarato, potrebbe realmente sostituire qualsiasi applicazione di messaggistica attualmente in uso. Scopriamo quindi di seguito tutte le nuove funzionalità offerte dagli SMS 2.0.

SMS 2.0: ecco la nuova tecnologia lanciata da Google

A 30 anni di distanza dal primo debutto sui cellulari degli SMS, i cari e vecchi messaggi da 165 caratteri sono stati completamente stravolti. Grazie al nuovissimo protocollo RCS (Rich Comunication Services), infatti, Google ha potuto rivoluzionare completamente gli SMS introducendo al loro interno una valanga di nuove funzionalità come ad esempio la possibilità di inviare  video, foto, note audio, gif, file di ogni genere e tanto altro ancora.

Grazie ai nuovi SMS 2.0, quindi, la quotidianità di ogni utente sarà completamente semplificata. Purtroppo, però, questi ultimi per poter funzionare avranno bisogno di una connessione ad internet attiva, proprio come succede ogni giorno per Whatsapp e Telegram. Inoltre i nuovi messaggi, prima di essere introdotti, necessitano del via libera da parte degli operatori nazionali.

Per poter usufruire delle funzionalità offerte dagli SMS 2.0 bisognerà scaricare sul proprio Device l’apposita applicazione offerta da Google che, attualmente, è già disponibile al seguente link del Play Store.  Ad oggi l’applicazione è disponibile in esclusiva sui dipositivi Android ma, ben presto, Google estenderà il supporto anche ai dispositivi iOS ossia per iPhone e iPad.