Whatsapp-hack-online-telegram-hacker-download-tonin-exploit-immagini-audio-video-androidWhatsApp è uno dei più popolari servizi di messaggistica istantanea disponibili oggi su smartphone. Purtroppo, la piattaforma è spesso presa di mira da malintenzionati. Di recente, secondo un rapporto di GBHackers on Security, i ricercatori hanno scoperto un bug in WhatsApp. Questo avrebbe permesso a un hacker di violare qualsiasi dispositivo e hackerarlo utilizzando un file MP4 appositamente predisposto.

Come funziona l’attacco? Fondamentalmente, se dovessi scaricare un file MP4 predisposto all’attacco, si innescherebbe un’esecuzione di codice remoto e un attacco DDoS. Ciò consentirebbe inoltre agli hacker di distribuire malware nel dispositivo che a loro volta utilizzerebbero per spiare l’utente, rubare i propri dati e sorvegliarli.

WhatsApp, il bug sarà corretto il prima possibile per evitare danni

Facebook ha pubblicato un avviso di sicurezza in merito: “Un overflow del buffer basato su stack potrebbe essere attivato in WhatsApp inviando un file MP4 appositamente predisposto a un utente WhatsApp. Ciò riguarda le versioni Android precedenti alla 2.19.274, le versioni iOS precedenti alla 2.19.100, le versioni Enterprise Client precedenti alla 2.25.3, le versioni Windows Phone precedenti e compresa la 2.18.368, le versioni Business per Android precedenti alla 2.19.104 e Business for Versioni iOS precedenti alla 2.19.100 “.

Quindi, se dovessi ricevere un file MP4 su WhatsApp, il consiglio è quello di controllare la persona che lo ha inviato prima di scaricarlo per assicurarsi che non si tratti di un malintenzionato. Dato che il formato MP4 è piuttosto comune, può essere facilmente scambiato per qualcos’altro. Dunque, fino a quando questo problema non è stato corretto, forse potrebbe essere una buona idea evitare di scaricare i file MP4.