apple-iphone-ios-ipad-sigarette-elettroniche-app-vietate-bannate
Apple ha rimosso tutte le 181 app correlate allo svapo dall’App Store di iOS. La mossa segue la crescente preoccupazione per i possibili impatti sulla salute dello svapo. Alcune delle app vietate hanno fornito notizie e informazioni sullo svapo. Alcuni erano giochi a tema di svapo.

C’erano anche app che consentivano agli utenti di regolare la temperatura e altre impostazioni sui propri dispositivi di svapo. Per evitare la rottura delle funzionalità per i clienti esistenti, Apple sta permettendo loro di continuare a utilizzare le app di svapo già presenti sui loro dispositivi e di trasferirli su nuovi dispositivi. Ma i nuovi utenti non saranno in grado di scaricare queste app e le nuove app di svapo non possono essere pubblicate sullo store di Apple.

Apple ha rimosso ben 181 app per sigarette elettroniche dallo store

La tecnologia sulle sigarette elettroniche è così nuova che gli impatti sulla salute a lungo termine non sono ancora chiari. I critici sono particolarmente preoccupati per l’aumento dello svapo per adolescenti. Mentre il fumo da teenager convenzionale è in declino da decenni, questi guadagni sono stati ampiamente compensati da un aumento dell’uso di sigarette elettroniche tra gli studenti delle scuole superiori.

Negli ultimi mesi, i funzionari sanitari hanno affrontato un problema più urgente negli USA. Centinaia di persone si sono ammalate dopo aver utilizzato dispositivi di svapo. Finora, questi acuti problemi di salute sembrano affliggere una piccola minoranza di utenti dello svapo che usano liquidi di svapo da fonti non ufficiali. I consumatori che si attengono ai prodotti di svapo tradizionali non sembrano essere stati colpiti.