samsung-galaxy-w20-5g

Tra poco più di una settimana, Samsung farà una presentazione particolare in Cina. Il 19 novembre verrà svelato un nuovo smartphone, un dispositivo che si pensava fosse un altro telefono a conchiglia. Apparentemente non si tratta di questo visto che il sito web cinese TENAA e si è scoperto che il Galaxy W20 5G è qualcos’altro. Si tratta non di meno che di un nuovo modello del Galaxy Fold. Niente specifiche extra, semplicemente lo smartphone pieghevole del colosso sudcoreano dotato di supporto alla rete di nuova generazione.

In realtà ci sono delle differenze. L’agenzia di regolamentazione cinese elenca dei numeri diversi rispetto a quelli a cui siamo abituati, ma solamente nella batteria. La capacità è leggermente ridotta, da 4.380 mAh si è passati a 4.135 mAh. Una riduzione del genere in teoria non sarebbe giustificata considerando che il 5G dovrebbe far consumare di più, ma per far spazio al modem dedicato hanno dovuto guadagnare un po’ di spazio, per lo meno per non dover mettere mano al design; le misure del dispositivo sono identiche.

 

Samsung Galaxy W20 5G e Galaxy Fold

Ovviamente TENAA non mostra tutte le specifiche quindi non si può sapere se in realtà ci sono altre novità. Se così non sarà allora c’è da aspettarsi uno Snapdragon 855 come motore di tutto. Tornando alla batteria, dover guadagnare spazio in tal senso è stata una scelta obbligata. Samsung ci ha messo più di meta anno per sistemare i problemi di progettazione, le criticità. Anche un minimo cambiamento esterno potrebbe dover comportare troppo tempo di lavoro.