Android AutoQuante volte abbiamo parlato di addio Android Auto? A quanto pare è stata tutta una messa in scena visto che Google ha appena pubblicato la nuova app che arriva con l’aggiornamento di novembre. L’esclusiva per le automobili viene meno con il rilascio della build dedicata agli utenti con smartphone e tablet Android 10. Ecco la novità ed il principio di funzionamento per la nuova applicazione.

 

Android Auto ritorna: chi ha uno di questi dispositivi può tornare ad utilizzare l’applicazione

Una scelta per la quale si è molto discusso è stata quella inerente l’abbandono di Android Auto per gli smartphone. Nel Play Store ogni traccia del prodotto si era volatilizzata con l’unica possibilità rimasta di poter contare sul suo supporto per le auto compatibili. A partire da questo mese c’è una novità importante che concede una versione riscritta e dedicata dell’app per dispositivi mobili.

Chiunque abbia la possibilità di contare sulla nuova versione dell’OS si ritrova con l’aggiornamento che offre non solo integrazione con i navigatori satellitari di Maps e Waze ma anche con tutti i controlli che abbiamo usato in passato per multimedia e notifiche. Non manca nemmeno il supporto all’assistente vocale Google Assistant che concede la lettura e la trascrizione dei messaggi tramite voce. In alternativa ci sono le risposte veloci. Tornano le chiamate in ingresso ed uscita da gestire tramite input vocale. Le distrazioni, come nella controparte per le auto, sono ridotte al minimo da un sistema che limita le notifiche.

La nuova versione è disponibile nel Play Store a questo indirizzo: Ricordiamo che l’unica possibilità di utilizzo è legata alla presenza dell’ultima versione del sistema operativo made by Google.