disservizi

Gli operatori nazionali cercano di offrire ogni giorno il meglio dei loro servizi, eppure alcune volte dei problemi coinvolgono le linee nazionali causando diversi disservizi e soprattutto problemi di usufruizione degli abbonamenti.  Solitamente tali avvenimenti hanno luogo in coincidenza di grosse manifestazioni o feste, difatti capita molto spesso che in coincidenza del Natale e del Capodanno le linee siano impossibilitate da utilizzare vista la grande richiesta di accessi che vengono effettuati. Ciònonostante tali fenomeni hanno luogo anche durante il resto dell’anno in maniera pressoché sparsa.

Disservizi e down di rete di Tim, Wind, 3 Italia, Vodafone e iliad: ecco quello degli ultimi giorni

Non è raro che arrivino segnalazioni da ogni dove di Italia ed il sito che aiuta ogni utente a capire se vi è in atto un disservizio è proprio Downdetector.it. Grazie a questo portale è possibile partecipare direttamente alla segnalazione e consultare l’andamento della linea per  vedere se effettivamente vi è in atto un down di rete o meno. Ad esempio, stando alle ultime segnalazioni, sappiamo che nelle scorse 48 ore vi sono stati disservizi pari a:

  • Problemi alla connessione internet di casa per Tim che, nelle ultime ore, ha registrato picchi di oltre 55 segnalazioni nelle città di, Milano Roma, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Brescia, Genoa e Bergamo
  • Problemi alla rete Internet fissa e mobile per Wind in particolare nelle città di Milano, Roma, Torino, Genoa, Firenze, Napoli, Brescia e Padova 
  • Seri Problemi riscontrati sulla telefonia mobile di 3 Italia che ha ricevuto molteplici segnalazioni in particolare da Milano, Roma, Torino, Taranto, Firenze, Napoli, Bari, Genoa, Bologna, Palermo e Cagliari;
  • Problemi alla rete internet ed alla telefonia mobile per migliaia di clienti Vodafone provenienti dalle città di Milano, Roma, Torino, Napoli, Genoa, Bologna, Padova,  Firenze,Verona e Brescia;
  • Seri problemi alla telefonia mobile di Iliad nelle città di Milano, Roma, Torino, Bologna, Napoli, Genoa, Padova, Brescia e Firenze.