xiaomi-mi-note-10

Tra appena due settimane, Xiaomi dovrebbe annunciare un nuovo dispositivo. Non sarà un semplice smartphone, ma quasi un top di gamma dotato di un particolare set up posteriore. In merito sono comparse delle informazioni le quali non sono trapelate grazie a qualche leaker, ma sono state divulgate direttamente dal produttore cinese tramite il proprio canale Twitter. Si tratta dell’intera composizione del comparto fotografico, i cinque obiettivi che lo andranno a comporre.

Come da titolo, si tratta del Mi Note 10 quindi un dispositivo del brand principale del produttore cinese. Il punto forte del comparto posteriore sarà un sensore da 108 Megapixel il quale sarà affiancato da un teleobiettivo da 5x e 5 MP. Un terzo sensore sarà dedicato agli effetti ritratto e sarà di 12 MP, il quarto un grandangolare da 20 MP e infine c’è un’unità macro da 2 MP. A completare la configurazione ci sono anche due flash LED.

 

Xiaomi e il Mi Note 10

Ancora una volta Xiaomi si è divertita a confondere un po’ gli acquirenti. Questo smartphone non sarà nient’altro che la versione globale di un altro modello dedicato alla Cina ovvero il Mi CC9 Pro. Quest’ultimo sarà presentato il 5 novembre quindi a breve si scopriranno ufficialmente le specifiche tecniche del suddetto e del Mi Note 10. Quello che sappiamo finora è che presenterà un pannello OLED da 6,47 pollici FullHD Plus. Il processore alla base sarà probabilmente lo Snapdragon 730G, un octa-core con velocità media impostata a 2,2 GHz. Con la presentazione scopriremo anche il prezzo, le varianti di RAM e memoria interna oltre che ai colori.