L’arrivo dei nuovi smartphone di punta di Huawei e Honor, cioè i nuovi Honor V30 e Huawei Nova 6, sembra essere sempre più vicino. A confermarci il loro imminente arrivo, infatti, sono arrivate nel corso delle ultime ore diverse certificazioni importanti, compresa quella dell’ente cinese TENAA. Oltre a questo, sembra che questi dispositivi avranno una feature molto importante.

 

Honor V30 e Huawei Nova 6 arriveranno anche nella variante 5G

Le aziende cinesi Honor e Huawei sembrano ormai essere pronte a lanciare sul mercato dei nuovi smartphone con supporto alla nuova connettività 5G. Uno di questi futuri device sarà il nuovo Huawei Nova 6, il quale è stato registrato in alcune certificazioni con il numero di modello WLZ-AN00. Assieme a Huawei, però, avremo anche Honor con il suo futuro Honor V30, il quale sarà anch’esso disponibile in versione 5G.

Per quanto riguarda la dotazione hardware, poco si conosce dello smartphone di casa Huawei, anche se possiamo ipotizzare che troveremo come processore il nuovo SoC HiSilicon Kirin 990 (che supporterà, appunto, la connettività 5G). Discorso diverso, invece, per quanto riguarda la controparte di Honor, cioè il prossimo Honor V30.

Di quest’ultimo sono infatti trapelate moltissime informazioni finora. Parlando innanzitutto di design, sappiamo che il nuovo flagship di casa Honor disporrà di un doppio foro sul display in modo da ospitare due fotocamere frontali. Sul retro, invece, novità principale sarà la presenza di un sensore fotografico principale da 64 megapixel (molto probabilmente il sensore Samsung ISOCELL Bright GW1).

Vi ricordiamo che oltre a questi due device dovrebbe arrivare ufficialmente anche il nuovo Honor V30 Pro. Nello specifico, quest’ultimo sarà una versione potenziata rispetto alla versione standard e godrà di alcune feature in più (un miglior display, un miglior comparto fotografico, ecc).