ricarica sim Iliad

Non è possibile al giorno d’oggi ignorare ancora il fenomeno Iliad. Dopo molti mesi dal suo approdo in Italia, la compagnia francese ha dimostrato di essere molto di più di una semplice moda passeggera, ergendosi a rivale conclamata di TIM, Vodafone e Wind. In estate, i dirigenti del gruppo hanno festeggiato il traguardo dei quattro milioni di clienti ed ora già si guarda oltre.

 

Iliad cresce ma rinuncia all’app e da Google Play scompare “Area Personale”

Se per quanto concerne i prezzi, la convenienza di Iliad è innegabile, qualche dubbio in più c’è per i servizi. Nonostante quelle che sono le forti richieste da parte del pubblico, gli sviluppatori della compagnia per ora sembrano non pensare ad un’app ufficiale. A differenza di altri gestori, infatti, Iliad non contempla la presenza di un suo programma su Google Play ed App Store. La gestione del profilo da parte dei clienti è vincolata al sito ufficiale.

Nelle ultime settimane, la mancanza di un’app ufficiale si è fatta sentire ancor di più. Come vi abbiamo segnalato in passato sul marketplace Android, Google Play Store, non sono più disponibili le app terze dedicate proprio alla gestione del profilo Iliad. Inoltre, da poco è venuta meno anche quella che era l’ultima app di genere disponibile: “Area Personale”.

Il brand francese di sicuro non è contrario agli investimenti – ne è la dimostrazione il futuro arrivo delle reti 5G – ma per ora l’app continua a non essere una priorità.