SMS Google come WhatsApp

Da anni c’è ormai il predominio delle app di messaggistica online come Whatsapp e Telegram, che detengono il primato come “App più scaricate del mese” sui vari store online. Ormai almeno 4 utenti su 5 hanno un device con all’interno una delle due applicazioni, che sono utilissime per la vita privata, per il lavoro e altro, grazie alle numerose funzioni innovative. Dalle videochiamate alla possibilità di inviare note audio e molto altro ancora. Gli SMS offline ormai sono utilizzati raramente, soltanto in condizioni di assenza di rete dati o WiFi.

Le telefonate infatti risultano essere la seconda scelta, subito dopo la comunicazione tramite chat che avviene al 90% dei casi. Gli utenti di tutto il mondo considerano più importante lo scambio via messaggio con un contatto della semplice chiamata. Per tale motivo sono nate numerose app per la messaggistica online come Whatsapp, Telegram e nel territorio asiatico, Line e Wechat. Nuove indiscrezioni emerse sul Web però, danno a Google la paternità di un invenzione che potrà rivoluzionare gli SMS per come li conosciamo.

SMS 2.0: Google rivoluziona il mercato

Sembra che BigG abbia sviluppato una tecnologia tale che consentirebbe dopo diversi anni, di ridare splendore ai classici SMS. Attraverso il nuovo protocollo RCS, Rich Communication Services, Google ha introdotto i nuovi SMS 2.0, che funzionano come un normale servizio di chat ma senza bisogno di connessione ad Internet. Si potrà infatti inviare foto, video, dati e file ma non note vocali. Il secondo step da superare è legato all’assenza della crittografia e della sicurezza per gli utenti, ma gli sviluppatori hanno garantito che ci stanno lavorando per portarla anche sugli SMS 2.0.