postepayPostePay corre apertamente in difesa dei propri clienti dalle nuove truffe con la realizzazione di un servizio di SMS alert veramente utile, anche se purtroppo a pagamento. La protezione è massima, ma l’utente deve sempre prestare la massima attenzione a non incorrere in problemi di sorta.

Al giorno d’oggi è stato dimostrato che sono in crescita i tentativi di phishing smishing ai danni dei possessori di una carta ricaricabile PostePay; la causa è principalmente legata alla crescente presenza di unità sul mercato, data l’enorme bacino di utenti, è facile pensare che il malvivente ha una maggiore possibilità di successo, rispetto ad una soluzione completamente differente.

Parlando di phishing consideriamo il fenomeno che consiste nell’invio di messaggi di posta elettronica fasulli (con mittente un ipotetico Poste Italiane), con all’interno un corpo del testo tramite il quale si cerca di invogliare il consumatore a premere un link per la modifica della password, per la riattivazione dell’account o similari. E’ chiaro che ci troviamo di fronte ad un tentativo di truffa, in quanto collegandosi al suddetto sito si andrebbero a consegnare le credenziali nelle mani dei malviventi, dandogli così libero accesso a tutti i vostri dati. Per tutelarsi raccomandiamo di cancellare immediatamente i messaggi di posta elettronica o SMS ricevuti.

 

PostePay: ecco l’idea di Poste Italiane per tutelare gli utenti

Per tutelare i propri utenti, Poste Italiane ha pensato di lanciare una soluzione di SMS alert molto interessante. A pagamento è possibile difatti attivare la ricezione di messaggi informativi tutte le volte che viene effettuata una operazione, in questo modo sarà possibile conoscere lo stato della propria carta ricaricabile e non avere mai sorprese.