La maggior parte dei servizi di streaming, come Netflix e Amazon Prime Video, ti consente di scaricare episodi e film sui tuoi dispositivi mobile. Hulu storicamente non ha mai permesso di farlo, ma i tempi sono cambiati e finalmente sarà possibile anche con questa piattaforma.

Scaricare contenuti in modalità offline è piuttosto utile, soprattutto quando ci si deve spostare e si ha l’esigenza, o la voglia, di vedere i propri contenuti senza consumare i propri giga. Oppure, quando si ha una connessione a propria disposizione ma non è abbastanza buona. Hulu ha deciso di portare questa nuova funzione innanzitutto sui dispositivi iOS, con un piano No Ads, quindi privo di pubblicità. Successivamente arriverà anche per tutti i device Android, e pare che sia già in fase di sviluppo.

Hulu: ora è possibile scaricare i propri contenuti offline, arriva la nuova funzione per iOS e Android

Se sei un utente iOS (o iPadOS), noterai una nuova sezione “Download” nell’app Hulu aggiornata. In tale sezione, puoi visualizzare quali programmi e film sono disponibili sul tuo dispositivo e accedere a una panoramica dei contenuti scaricabili. Durante la navigazione o la ricerca di specifici titoli, vedrai che i contenuti disponibili per la visualizzazione offline ora hanno un pulsante che ti consente di aggiungerli al tuo dispositivo in maniera intuitiva.

Leggi anche:  Google Maps, gli utenti Android sono spaventati da questa surreale truffa

Puoi scaricare fino a 25 titoli su un massimo di cinque dispositivi. Una volta che hai dei contenuti sul tuo dispositivo, hai 30 giorni per guardarli fino alla scadenza, ma puoi rinnovarli fintanto che sono ancora disponibili. Non appena hai iniziato a guardare qualcosa, hai 48 ore per finirlo prima che scada. Queste al momento sono le linee guida da rispettare. Vi ricordiamo che l’aggiornamento è in corso per iOS e l’azienda ha confermato che “i download per gli utenti Android arriveranno presto”.