whatsapp (1)

Che sia per l’organizzazione di un una festa o per fare dei semplici auguri, c’è sempre un buon motivo per utilizzare un gruppo WhatsApp. Da quando la chat è diventata popolare ai massimi livelli, sempre più persone sono legate a questa funzione, con il rischio per di abusare. Onde evitare un eccessivo sovraffollamento dei gruppi, però, è possibile selezionare alcuni strumenti alternativi.

 

WhatsApp, uno strumento alternativo ai gruppi: ecco le “Liste Broadcast”

Tante persone nel corso di questi anni hanno sottovalutato lo strumento delle “Liste Broadcast” come seria alternativa ai gruppi. Le “Liste Broadcast” sono ancora poco utilizzate e poco conosciute, nonostante un funzionamento molto semplice. Grazie a tale tool gli utenti possono programmare l’invio di uno stesso messaggio contemporaneamente a due o più utenti diversi.

Come i gruppi, le “Liste Broadcast” garantiscono una comunicazione immediata ad istantanea con svariate persone. La vera differenza con i gruppi sta nel mancato contatto tra i vari destinatari. Ogni messaggio delle Liste aprirà infatti una singola chat.

Leggi anche:  WhatsApp: ecco il trucco per spiare il vostro partner in maniera legale

L’utilizzo di una “Lista Broadcast” è davvero elementare. Per creare diverse conversazioni in una sola volta, gli utenti devono soltanto recarsi nella main room di WhatsApp dove sono presenti tutte le chat. In questa sezione basterà cliccare sulla voce in alto a sinistra per poi scrivere il testo da inviare e selezionare i destinatari.