WhatsApp: nuova truffa agli utenti TIM, Iliad e Vodafone, conti prosciugati

WhatsApp rappresenta l’applicazione più utilizzata al mondo soprattutto per quanto riguarda la messaggistica istantanea e questo non è sicuramente un segreto. Sono tantissimi utenti che ogni giorno utilizzano le funzioni della nota piattaforma, la quale non fa altro che crescere in maniera vertiginosa da anni.

Nonostante tanti aspetti positivi però ci sono state anche alcune problematiche che hanno riguardato molto da vicino gli utenti utilizzano la chat. Infatti è capitato più volte di finire all’interno di alcuni scandali in merito lo spionaggio o magari vittime di truffe e inganni di ogni genere. Da qualche tempo sembrerebbe però che WhatsApp abbia limitato molto proprio quest’ultimo aspetto pista all’introduzione di nuovi aggiornamenti in merito alla sicurezza.

 

WhatsApp: utenti furiosi al massimo dopo la truffa che porta via soldi dal credito residuo agli utenti Iliad, TIM e Vodafone

Sono tantissime le persone che ultimamente hanno ravvisato una nuova problematica che starebbe prendendo piede proprio su WhatsApp. Secondo le testimonianze dirette di diverse persone, si tratterebbe di una truffa che già in alcuni casi aveva preso il largo.

Questa convince infatti gli utenti di poter ottenere in maniera esclusiva alcune offerte Amazon, quando invece non si tratta altroché di un inganno volto ad estorcere soldi. In questo caso infatti molti utenti hanno seguito il link all’interno del messaggio, trovandosi su un sito dove registrarsi. Dopo poco però in molti hanno visto cosa è successo controllando il proprio credito residuo che era stato svuotato inesorabilmente da alcuni abbonamenti a pagamento.