Hai eliminato una conversazione da WhatsApp e adesso che vuoi recuperarla non sai cosa fare? Tranquillo, è tutto molto più semplice di quanto tu possa immaginare, e non richiede particolari competenze tecniche, né l’installazione di applicazioni o software secondari.

Tutto ciò di cui avrai bisogno è del tuo smartphone – o del tuo tablet – e dell’app ufficiale di WhatsApp, ma anche la precedente attivazione di una particolare funzione, passaggio imprescindibile per il recupero delle chat di WhatsApp. Parliamo, infatti, della funzione backup del noto servizio di messaggistica istantanea.

Prima di procedere, è bene verificare se il backup di WhatsApp è stato attivato o meno. Farlo è davvero semplice, e la procedura risulta essere abbastanza simile sia per chi utilizza il sistema operativo Android che per gli utenti iOS.

Da smartphone Android, infatti, è necessario recarsi nell’area Impostazioni dell’app, cliccare sulla voce Chat e poi su Backup delle chat. A questo punto verrà mostrata la data dell’ultimo backup effettuato, dato utile per capire se sarà possibile recuperare la chat cancellata.

Anche da iOS il procedimento da seguire è lo stesso, e le conversazioni vengono salvate su iCloud. Anche in questo caso verrà mostrata la data dell’ultimo backup effettuato.

WhatsApp, ecco come recuperare i messaggi cancellati

Se l’ultimo backup è stato effettuato di recente o comunque rientra in quel periodo in cui è stata cancellata la chat che si vuole recuperare, allora si può proseguire con la procedura di recupero.

Per farlo, occorre anzitutto disinstallare WhatsApp dal proprio smartphone per poi installare nuovamente l’applicazione scaricandola dal Play Store di Google o dall’App Store di Apple. Una volta configurato l’account, WhatsApp ti chiederà se vuoi recuperare i messaggi da un backup. A questo punto, basta dare il consenso alla richiesta, attendere il tempo necessario al caricamento delle vecchie chat – e dunque anche quelle cancellate – ed il gioco è fatto.