Apple

L’azienda americana Apple ha annunciato solamente qualche ora fa di un nuovo programma che potrebbe rendere davvero ricco un utente al mondo, in palio c’è niente di meno che 1 milione di dollari.

Si tratta di un programma per scovare bug, e l’azienda di Cupertino pagherà 1 milione di euro l’utente che contribuirà a scovare e divulgare falle di sicurezza in macOS, tvOS, watchOS e iCloud.

 

Apple darà un milione di euro all’utente che scova il bug

L’azienda ha anche aggiunto che fornirà ai ricercatori di sicurezza di speciali iPhone per aiutarli a scovare tutti i bug prima di qualsiasi hacker. La novità è stata annunciata, durante il Black Hat, conferenza dedicata alla sicurezza, da Ivan Krstic, esperto di sicurezza Apple che ha anche spiegato come gli iPhone che saranno dati agli sviluppatori saranno caratterizzati dall’assenza di alcune funzionalità riguardanti la sicurezza.

Il programma annunciato dal colosso fondato da Steve Jobs, dovrebbe iniziare a partire dal 2020 anche se non sappiamo ancora se all’inizio o verso la fine dell’anno. Tre anni fa era previsto il pagamento esclusivo per i ricercatori che avessero scoperto bug in iOS, oggi invece i sistemi operativi sono diventati di più, e di conseguenza anche la possibilità di trovare problemi è aumentata.

L’azienda ha successivamente aggiornato il programma con lo scopo di convincere più ricercatori di sicurezza a relazionare ad Apple nel caso scoprissero nuovi bug. In questo caso però i ricercatori non sono stati molto collaborativi, motivo che ha spinto l’azienda a mettere un milione di dollari in palio.