Estate da incubo per l’utenza mobile e di rete fissa, a seguito della lunga serie di rimodulazioni tariffarie indetta dai principali operatori telefonici e che sembra non avere più fine.

Dopo gli aumenti entrati in vigore nelle scorse settimane, nel mese di Settembre dovrebbero subentrare nuove rimodulazioni che interesseranno alcuni clienti Vodafone di linea mobile, mentre verso gli ultimi giorni di Agosto le modifiche verranno applicate ad alcune offerte Wind.

In via preliminare ricordiamo a tutti gli utenti Vodafone e Wind che saranno coinvolti dalle rimodulazioni tariffarie che, trattandosi di modifiche unilaterali del contratto, avranno la possibilità di esercitare il diritto di recesso dal contratto o passare ad altro operatore telefonico senza spese né penali, entro l’ultimo giorno di validità delle condizioni precedenti.

Rimodulazioni operatori telefonici, i futuri aumenti di Vodafone e Wind

Iniziamo dalle rimodulazioni previste da Wind. A partire dal primo rinnovo successivo al 25 Agosto, alcuni clienti con un piano Noi Tutti o Noi Tutti Unlimited subiranno un aumento di 0,99 euro, 1,50 euro o 1,99 euro al mese. Gli utenti coinvolti dalle rimodulazioni potranno attivare un’opzione a scelta tra 50 GB di Internet per un anno o minuti di chiamate illimitati per un anno.

Leggi anche:  Vodafone lancia il suo Happy Friday: scopriamo il regalo di oggi

E ancora, partire dal 25 Agosto anche alcuni clienti con un piano Wind Smart attivo subiranno un aumento di 1,91 euro, 1,99 euro, 2 euro o 2,08 euro. In questo caso, gli utenti interessati potranno attivare l’opzione 50 GB di Internet al mese per un anno.

Passando a Vodafone, a partire dal prossimo 2 Settembre, le offerte Special Minuti 30GB e Special Minuti 50GB dovrebbero subire un aumento di 1,98 euro al mese. Tuttavia, l’operatore rosso non ha ancora confermato ufficialmente queste modifiche, pertanto dovremo attendere ancora un po’ prima di ricevere delle notizie certe.