Mediaset Premium contro Sky: un accordo da 40 milioni per la Champions

Mediaset Premium è una delle aziende che in passato ha avuto a disposizione il dominio del panorama Pay TV. Insieme a Sky si era formato un tandem incredibile che ogni giorno si batteva per avere dalla sua parte il maggior numero di utenti.

Attualmente però tutto è finito diversamente, visto che Premium non ha più il calcio è di conseguenza ha perso anche tanti utenti. Si è provato in tutti i modi a trattenerli ma dopo tanti anni di competizioni, sia straniere che nostrane, il pubblico ha mollato. Attualmente però qualcosa potrebbe far risalire il nome di Mediaset tutto d’un tratto.

 

Mediaset ha riportato il calcio che conta: tutto parte da settembre su Canale 5 con i match migliori della Champions League che saranno in chiaro

Finalmente, a quanto pare, ritorna la Champions League in chiaro sui canali Mediaset. Dalla prossima stagione la miglior partita sarà trasmessa gratis su Canale 5 per via all’accordo stabilito su una base biennale con casa Sky.

Leggi anche:  Mediaset Premium: come si chiama ora il servizio e chi può averlo

Piersilvio Berlusconi ha discusso della situazione, parlando direttamente dalla presentazione inerente ai palinsesti autunnali. L’AD di Mediaset ha chiarito che le sborso è ragionevolmente più basso rispetto alle cifre circolate nelle indiscrezioni.  Questo infatti si attesta al di sotto dei 50 milioni di euro per un anno. Ciò significa che tutti gli utenti potranno avere a disposizione la competizione migliore in assoluto per quanto concerne il calcio europeo e mondiale. Sarà probabilmente questo il modo giusto per ridare lustro ad una piattaforma che gli utenti hanno dimenticato in questi ultimi mesi.