amazon truffa phishing

Gli utenti in possesso di un account Amazon devono prestare la massima attenzione alla nuova truffa che sta circolando in rete. Si tratta di una email di phishing vera e proprio che ha come obiettivo quello di confondere gli utenti e rubare dati sensibili.

Il mittente del messaggio si identifica come un operatore del team di Amazon. Nel corpo dell’email si legge che l’acquisto in corso è sospeso a causa della mancata verifica della carta di credito. Per poter procedere con l’ordine è necessario verificare nuovamente la carta facendo il log-in sulla piattaforma.

Il tutto potrebbe sembra plausibile agli occhi di un utente inesperto. Infatti basta controllare il link presente all’interno della mail per scoprire la truffa. La pagina a cui si viene reindirizzati non è quella di Amazon, ma una diversa che copia in tutto e per tutto quella originale.

Se uno sventurato utente dovesse cascarci, darebbe il pieno controllo ai truffatori del proprio account fornendo loro le credenziali di accesso. Inoltre rischierebbe di vedersi svuotato il conto o la carta se la dovesse inserire sulla falsa piattaforma.

Per facilitare il riconoscimento di questi finti messaggi, di seguito riportiamo il testo completo ricevuto via email:

“Gentile cliente,

Non e’ stato possibile verificare le informazioni sulla carta di credito che ha fornito per il suo Account. Il pagamento verra’ sospeso fino a quando non avra’ aggiornato i suoi dati.

I pagamenti verranno riabilitati nella data di pagamento, una volta verificate le informazioni aggiornate sulla sua carta di credito: (abbiamo rimosso il link per ragioni di sicurezza).

Se non si riceverà conferma dell’aggiornamento il suo account sarà sospeso.
Di seguito riportiamo le cause più comuni di questo problema:

– La carta e’ scaduta.
– È stata utilizzata una carta prepagata.
– Restrizioni o condizioni della banca.
– Il numero della carta, la data di scadenza o il nome fornito non e’ valido.
– L’indirizzo di fatturazione fornito non corrisponde ai dati in possesso della banca.
– La carta non accetta addebiti nella valuta desiderata.
– La carta non supporta il paese o l’area geografica in cui avviene la transazione.

Amazon Services Europe
Cordiali Saluti.”

In questi casi, è sempre meglio non fidarsi immediatamente di quello che si legge e magari chiedere consiglio ad un utente più esperto.