Fra gli smartphone di casa Samsung, nelle ultime ore il Samsung Galaxy A50 è passato sotto la lente d’ingrandimento del team fotografico di DxOMark. Lo smartphone, nel complesso, è stato valutato in maniera positiva dal team, piazzandosi in linea con gli smartphone dell’attuale concorrenza.

 

Samsung Galaxy A50: un buon comparto fotografico per la fascia di prezzo di appartenenza

Ecco quindi che uno degli ultimi device medi di gamma del colosso Samsung è stato valutato attentamente in ambito fotografico dal team di esperti del settore di DxOMark. Il punteggio totale raggiunto dal device è stato di 83 punti, che fanno piazzare il Samsung Galaxy A50 tre punti al di sotto dello scorso Samsung Galaxy A9 e quasi allo stesso livello di precedenti top di gamma (come il Samsung Galaxy S6 Edge).

Secondo il team di DxOMark, lo smartphone di casa Samsung ha un buon comparto fotografico e risulta in linea con la fascia di prezzo a cui appartiene. Negli scatti effettuati in condizioni di luce ottimale, il terminale riesce ad offrire una buona esposizione, buoni colori e buoni effetti bokeh. Stesso discorso anche per i video, che risultano discreti in condizioni di luce ottimale.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Watch Active 2 è disponibile all'acquisto in Italia

Meno bene quando le condizioni di luminosità non sono delle migliori. L’autofocus, infatti, peggiora notevolmente (anche nei video) e aumenta la rumorosità degli scatti in queste condizioni di scarsa luminosità. Nel complesso, comunque, il comparto fotografico del Samsung Galaxy A50 è risultato più che soddisfacente trattandosi di un dispositivo appartenente alla fascia media del mercato.

Vi ricordiamo che il comparto fotografico di questo device è caratterizzato da una tripla fotocamera posteriore. Il sensore principale è da 25 megapixel con apertura focale f/1.7; il sensore secondario è un grandangolo da 8 megapixel con apertura focale f/2.2, mentre il terzo sensore è da 5 megapixel e serve per l’effetto bokeh.