NASA giove sonda Juno

Un lavoro lungo quasi tre anni che ha prodotto immagini spettacolari e mai viste di Giove: è questo l’emozionante regalo della sonda Juno della NASA. Nell’arco di tempo passato in orbita, questo veicolo ha fotografato per migliaia di volte ogni singola caratteristica dell’atmosfera del gigante gassoso.

Immagini delle nuvole colorate di Giove mai viste così nitide grazie alla fusione di tanti scatti, colti dalla telecamera JunoCam Imager, che un ingegnere informatico dell’agenzia spaziale statunitense ha elaborato per noi. E il risultato, come vedete, è incredibile.

In particolare, l’ingegnere del Jet Propulsion Laboratory della NASA, tale Kevin M. Gill, ha utilizzato le sole immagini del 29 Maggio 2019. Fotografie scattate da Juno da un’altezza compresa tra gli 8.600 e i 18.600 chilometri nell’atmosfera.

Una sonda NASA cattura meravigliose immagini di Giove

Che le nuvole intricate di Giove siano da sempre oggetto delle congetture di esperti o semplici appassionati non è una novità, ma dietro quei vortici si nascondono diversi indizi che potrebbero svelare i segreti del clima gioviano.

Ed è proprio questo lo scopo della sonda Juno, ovvero quello di studiare le proprietà strutturali del pianeta, intuire la composizione della sua atmosfera e investigare sulla struttura tridimensionale della magnetosfera dei poli. Da quando raggiunse Giove nel 2016, la sonda ha percorso la sua ventesima orbita attorno al pianeta e le mancano quindi altre 16 traiettorie per terminare la missione.

Come già anticipato, la protagonista di queste foto è la telecamera JunoCam, la quale è stata aggiunta dagli scienziati con l’intento di catturare più immagini possibili del pianeta. Se volete ammirare Giove nella sua maestosità, potete trovare tutte le foto scattate dalla telecamera sul sito della NASA.