credito residuo svuotato

Sono numerosi i consumatori che quando verificano il proprio credito residuo attuale, se lo ritrovano azzerato o addirittura sotto zero; dalle segnalazioni ricevute, sembrerebbe che sia capitato per lo più ai clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia, e ancora oggi non ne capiscono il motivo reale.

Le motivazioni possono essere innumerevoli ma, nella maggior parte dei casi può capitare che il consumatore abbia attivato involontariamente un abbonamento telefonico oppure un servizio telefonico del proprio gestore.

Ecco perché i consumatori trovano il credito telefonico svuotato

Quando si parla di servizio telefonico del proprio gestore, si intendono tutti quei servizi in più che spesso hanno un costo; si parla dunque di segreteria telefonica, controllo del credito residuo, ti ho cercato e così via. Si consiglia quindi, di controllare i servizi inclusi e quelli esclusi prima di attivare qualsiasi tariffa telefonica; in questo modo, si può evitare di trovarsi in certe situazioni.

Leggi anche:  Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia svuotano incredibilmente il credito residuo

Un altro caso frequente, che svuota il credito residuo, è il classico abbonamento telefonico; stiamo parlando di oroscopo giornaliero, suonerie personalizzate, sfondi animati e tanto altro.
Solitamente, bastano dei semplici click per attivarli perché non hanno bisogno di un reale consenso da parte del consumatore; tali abbonamenti si attivano spesso tramite banner pubblicitari o finestre pop up.

Consigliamo di verificare periodicamente che non ci sia nulla di sospetto attivo tramite l’applicazione ufficiale del gestore telefonico oppure chiamando al numero verde; nel caso in cui ne risulta attivo uno o più, è necessario contattare il servizio clienti e parlare con un operatore telefonico per disdirlo.