La rete 5G sta per arrivare definitivamente anche in Italia e i consumatori sono sempre più preoccupati per un fattore molto importante da non sottovalutare affatto: il consumo energetico.

Secondo l’azienda Vertiv, la rete di quinta generazione sarà molto potente a tal punto che potrebbe portare un aumento notevole del consumo energetico; l’azienda ha svolto varie analisi al riguardo e secondo i risultati potrebbe aumentare del 150/170%; ecco quali sono le informazioni al riguardo.

Ecco per quale motivo i consumatori sono preoccupati a causa del consumo energetico

Vertiv ha studiato il caso del consumo energetico accuratamente e se andrebbe ad aumentare è perché le infrastrutture di rete supporteranno carichi molto pesanti dato che gran parte dei dispositivi saranno connessi alla rete; inoltre, per la sua analisi ha preso in considerazione 100 operatori telefonici e i risultati hanno mostrato che:

  • Una parte è molto contenta dell’arrivo della nuova rete e di navigare ad una velocità mai vista;
  • Un’altra parte è preoccupata per il consumo energetico e per i possibili rischi.
Leggi anche:  Call center Tim, Wind, Tre e Vodafone: il trucco per bloccarli per sempre

Nonostante questa divisione, il 90% degli operatori telefonici presi in considerazione si mostrano d’accordo sul cercare una soluzione per migliorare notevolmente l’efficienza energetica; prendono questa decisione perché si tratta di un fattore molto importante da non sottovalutare assolutamente perché riguarda tutti: il singolo consumatore, il singolo operatore telefonico e l’ambiente.

Fortunatamente, ci sono già numerose aziende che si sono mobilitate nel cercare una soluzione al riguardo in modo da migliorare la sostenibilità; secondo diverse idee, con il passare degli anni e l’avanzamento della tecnologia dovrebbero nascere diverse e efficaci soluzioni.