netflix

Netflix, il colosso dello streaming, ha deciso di applicare dei cambiamenti ai costi dei suoi abbonamenti mensili. Dal suo arrivo ad oggi, in Italia, le sottoscrizioni non avevano mai subito dei rincari, ma dal prossimo mese qualche cosa cambierà. Secondo quanto riportato dalle comunicazioni, i già abbonati inizieranno a pagare il nuovo prezzo a partire dal mese prossimo, mentre per i nuovi iscritti la rimodulazione ha effetto immediato. 

Netflix: ecco quanto costeranno da oggi in poi gli abbonamenti Standard, Base e Premium

Come ben rinomato, per accedere a servizi del colosso dello streaming è necessaria una sottoscrizione. Fin dal 2015, anno in cui Netflix è sbarcato in Italia, i tre abbonamenti disponibili hanno avuto relativamente un costo di: 7,99 euro per la sottoscrizione Base; 10,99 euro per la sottoscrizione Standard; 13,99 euro per la sottoscrizione Premium.

Da oggi in poi, però, gli ultimi due vedranno un aumento di circa uno o due euro. In particolar modo è stato riportato che l’abbonamento Standard costerà 11,99 euro al mese, mentre la versione Premium di Netflix costerà 15,99 euro al mese.

Leggi anche:  Netflix sconvolge il catalogo: nuovi Film e Serie TV in arrivo

Le caratteristiche di ogni piano non muteranno: la riproduzione su più dispositivi e la qualità streaming rimarranno, difatti, invariate. A tal proposito è stato confermato che gli utenti riceveranno presto delle comunicazioni relative a tali rimodulazioni: attraverso una notifica email, ogni abbonato verrà informato dell’aumento, il quale avrà inizio a partire dal rinnovo successivo. Secondo le comunicazioni ci sarà almeno un gap di un mese tra la notifica e l’effettiva modifica.
Per rimanere aggiornati sulle nuove uscite di Netflix e decidere se è opportuno continuare a rimanere sottoscritti vi lasciamo un nostro articolo.