Repo Man

La vita di un addetto al recupero crediti non è facile. Proprio partendo da questa base, i ragazzi di Baldur Games hanno decido si sviluppare Repo Man, un titolo che simula proprio questa vita.

Il gioco permette di scoprire questa carriera nella riscossione dei debiti e vivere esperienze uniche nel loro genere. Questo mondo spesso non è visto di buon occhio e certe sfide che il gioco proporrà non faranno altro che sottolinearne la pericolosità.

Nonostante alcune situazioni potrebbero sembrare paradossali, l’approccio al titolo è assolutamente realistico e il giocatore si troverà davanti a varie scelte morali ed etiche. Il compito principale in Repo Man sarà quello di recuperare gli oggetti preziosi in mano ai debitori. Ci saranno vari approcci per riuscire a raggiungere l’obiettivo e completare la missione. Il più delle volte ci si troverà di fronte a porte chiuse o oggetti sorvegliati, quindi bisognerà usare il proprio ingegno.

Leggi anche:  Nintendo penalizzata su Animal Crossing e Fire Emblem dal Belgio

L’ambientazione in cui si svolge Repo Man è quella cittadina con una mappa abbastanza grande divisa in distretti, dal più povero al più ricco. Ovviamente man mano che si procederà con gli incarichi, le cifre in gioco aumenteranno così come la difficoltà.

Il team Baldur Games sta sviluppando il titolo mentre il publisher è Ultimate Games S.A. Allo stato attuale di sviluppo, il debutto è previsto per il 2020. Inizialmente Repo Man uscirà solo su PC ma non è da escludere anche l’arrivo su console. La pagina Steam del titolo è già disponibile ed è raggiungibile a questo indirizzo. Inoltre è online anche il primo trailer di Repo Man che mostra alcune meccaniche di gioco.