nubia red magic 3

Nubia ha presentato ormai da qualche settimana il proprio smartphone da gaming. Il Red Magic 3 è balzato agli onori della cronaca grazie ad una scheda tecnica invidiabile e ad una soluzione unica nel suo genere. Infatti, lo smartphone è dotato di un sistema di dissipazione del calore ibrido.

Questo significa che oltre al classico heat pipe che convoglia il calore lontano dalla zona del SoC, è presente anche una ventola. La ventola è una feature innovativa su smartphone, mai vista prima, ma essenziale in ambito gaming su PC. Per questo Nubia ha deciso di far fare un ulteriore salto in avanti al proprio Red Magic 3 rispetto ai competitor.

Dopo averlo sottoposto allo stress test, lo YouTuber JerryRigEverything ha deciso di vedere con i propri occhi l’interno di questo rivoluzionario Red Magic 3 e per questo ha effettuato un teardown del dispositivo. Per aprire il dispositivo è necessario rimuovere due viti e in seguito fare forza per dividere la scocca dal display.

Leggi anche:  ASUS Rog Phone II, per un'esperienza Gaming senza precedenti

Immediatamente ci si trova davanti alla ventola che è fissata alla scocca tramite quattro viti. Purtroppo per poter arrivare a toccare l’heatpipe l’operazione è più complicata del previsto, infatti è necessario distruggere lo schermo. In ogni caso il complesso sistema di dissipazione permette di ridurre di 16 gradi le temperature interne, permettendo al SoC di sprigionare tutta la propria potenza.

Ricordiamo che Nubia Red Magic 3 è dotato di un display AMOLED da 6.5 pollici con una risoluzione FullHD+ a 90Hz, trova spazio anche un SoC Qualcomm SoC Snapdragon 855. I tagli di memorie disponibili sono 8/128 GB e 12/256 GB per quanto riguarda la memoria RAM e lo spazio di archiviazione interno.

Trovano spazio nella parte posteriore la fotocamera da 16 megapixel, il sensore di impronte digitali mentre, all’interno, c’è una batteria da 5000 mAh. In Italia, il device è acquistabile sul sito ufficiale a partire da 479 euro per la versione 8/128 GB.