Whatsapp Gold truffa

Il mese scorso ha fatto scalpore la notizia di WhatsApp attaccata da un peircoloso spyware. Stando alle parole emerse dagli stessi sviluppatori della chat questo file maligno era in grado di intercettare numerose conversazioni di utenti ignavi. Lo spyware si trasmetteva di smartphone in smartphone con una chiamata: era del tutto indifferente la risposta o meno dell’utente per il contagio. 

 

WhatsApp, quattro metodi per evitare di essere spiati in chat

Vi mostriamo oggi quattro metodi da utilizzare su WhatsApp per ridurre il rischio di essere spiati quando si è online. Come detto dallo stesso team di sviluppo della chat, la soluzione migliore per evitare problemi è l’aggiornamento costante della piattaforma di messaggistica. Ogni upgrade di WhatsApp è portatore di miglioramenti in grado di chiudere eventuali falle di sicurezza.

Se aggiornare è la soluzione principale, un altro metodo può essere disattivare tutti i servizi di cloud come Google Drive. I principali portali di cloud non sono garantiti dalla crittografia end-to-end e per questo potenzialmente vulnerabili. Chi non vuol rischiar nulla quindi può decidere di sacrificare i cloud. 

La privacy è garantita poi anche dalla funzione “Verifica in due passaggi”. Attraverso le impostazioni della chat è possibile attivare questo strumento che garantisce un duplice passaggio di identificazione per l’ingresso in chat. La “Verifica in due passaggi” rappresenta un grande deterrente verso hacker e malintenzionati.

Leggi anche:  WhatsApp: il trucco definitivo per spiare il partner Gratis

Ultima accortezza da utilizzare in chat è eliminare i contatti WhatsApp di cui non si conosce la natura. Lo ripetiamo ancora una volta: sulla chat è obbligatorio parlare solo con persone fidate e conosciute.