Samsung Gear VR, visore per la realtà virtualeLa rete 5G sta finalmente per arrivare e la sua tecnologia non solo porterà innumerevoli progetti a termine, ma anche numerosi prodotti e servizi; a proposito di prodotti, quelli associati alla realtà virtuale sono innumerevoli e in Cina se ne stanno diffondendo in grande quantità.

Nell’anno 2017 il mercato della realtà virtuale è cresciuto del 164% in Cina, raggiungendo 16 miliardi di yuan; secondo numerosi studi, entro il 2020 supererà addirittura, il valore di 90 miliardi di yuan. La realtà virtuale sarà sicuramente di una qualità maggiore che permetterà di introdurre la tecnologia in diversi campi come per esempio quello dello sport, delle trasmissioni in diretta, dell’educazione e della collaborazione business da remoto.

Huawei: il 5G poterà una realtà virtuale mai vista prima

Secondo la società cinese Huawei, con l’arrivo del 5G ci saranno prodotti e servizi per la realtà virtuale sempre in aggiornamento e migliorati; l’Horticultural Exhibition 2019 si svolge in un grande parco della Cina e il colosso di Shenzhen ha procurato occhiali per la realtà virtuale, in modo da osservarlo dalle telecamere dei droni.

Leggi anche:  Ban Huawei: in Europa il 5G costerà 55 miliardi di euro in più

La tecnologia 5G, offre in tempo reale il trasferimento dei dati e permette di osservare l’intera zona (503 ettari) dall’alto, grazie agli spostamenti dei droni; la società cinese Huawei crede fortemente nella realtà virtuale e infatti è inserita nella classifica “Top 10 delle applicazioni per il 5G”. Secondo uno studio della Global System for Mobile Communications Association, la Cina sarà il più grande mercato al mondo del 5G nei prossimi anni e entro il 2025, raggiungerà 460 milioni di utenti nella rete.