truffe-post-pay

Le truffe sono sempre in agguato, specialmente quelle che riguarda i conti correnti. In particolar modo gli utenti Postepay dovranno fare molta attenzione. Gli utilizzatori della celebre prepagata gialla sono infatti in cima alla classifica delle vittime di tentativi di phishing. Specialmente avvicinandoci all’estate la possibilità di essere truffati potrebbe aumentare.

Gli hacker sfruttano infatti la distrazione dei cittadini pronti alla vacanza per sottrarre denaro dai loro conti correnti. Il trucco più utilizzato è quello delle email. Si riceve un messaggio del tutto analogo a quello che potremmo ricevere dal gruppo Poste Italiane che indirizza però al sito dove vi verranno rubati username e password.

Postepay: le ultime truffe su Poste Italiane, attenti alle mail sospette

La fortuna per l’utente è rappresentata dalle modalità, spesso facilmente riconoscibili, con cui operano i phishers. Non sempre infatti le mail ricevute sono raffinate e corrette per un determinato tipo di utente. Postepay tuttavia si batte costantemente per provare a scongiurare determinate situazioni.

Leggi anche:  Phishing sui conti correnti: occhio alle truffe sulle carte di credito

Vengono infatti messe in atto misure di sicurezza sempre nuove per far sentire i clienti al sicuro. E’ infatti corretto che ognuno si possa sentire protetto, indipendentemente dalla quantità di risparmi presenti sul conto corrente. Poste Italiane ha quindi come obiettivo quello di sconfiggere il phishing una volta per tutte.

Possiamo darvi alcuni consigli per provare a difendervi da queste truffe. Primo su tutti, non dare il nostro nome utente e password a nessuno. Sarebbe poi consigliabile aggiornare la propria password almeno ogni due mesi, variando sempre le parole utilizzate. Sul sito Postepay è inoltre presente una sezione specifica per verificare la provenienza delle email e segnalare eventualmente messaggi sospetti.