xiaomi-mi-9t

Al momento Xiaomi ha già presentato la sua ammiraglia e insieme ad essa anche delle varianti ovvero le stesse viste l’anno scorso. Come il Mi 8 del 2018 il Mi 9 di quest’anno è presente anche con il modello SE e l’Explorer Edition, ma apparentemente ne sta per arrivare un altro uno che potrebbe essere considerata a tutti gli effetti la versione Pro, o Plus; è più probabile che si tratta del primo caso visto che non è una novità assoluta, sempre ripescando il modello dell’anno scorso dell’anno scorso.

La vera novità in questo caso sarà il nome del dispositivo che sarà Mi 9T. Questo lo sappiamo grazie a diverse certificazioni ovvero quelle tailandesi, taiwanesi e russe; tale aspetto suggerisce che il modello è dedicato ad un mercato globale e non solo a quello cinese o asiatico. Le specifiche del modello non sono ancora note, ma molti aspetti si possono intuire mentre sono ovviamente identici al Mi 9.

Leggi anche:  Motorola Moto Z4: comparso un benchmark del dispositivo

 

Xiaomi Mi 9T

L’attuale ammiraglia della compagnia cinese è alimentata da un processore Snapdragon 855 di casa Qualcomm e ovviamente sarà lo stesso che troveremo sulla nuova versione. Per la RAM ci si aspetta non di meno, e neanche di più sinceramente, di 12 GB mentre per la memoria interna almeno 256 GB. Un altro aspetto in cui ci saranno poche differenze è il comparto fotografico dove come protagonista ci sarà un sensore da 48 megapixel. Ci si aspetta una batteria leggermente più capiente dell’attuale cosi come Android 9 Pie e l’ultima versione dell’interfaccia personalizzata di Xiaomi, in ogni caso a breve scopriremo di più.