OnePlus 7 Pro

OnePlus 7 Pro è appena arrivato sul mercato e ha stupito tutti per il suo design innovativo e per i prezzi. L’azienda ha deciso di far diventare il proprio smartphone un vero e proprio top di gamma anche nel prezzo, ma le feature di cui è dotato ne giustificano la scelta.

A sorprendere è soprattutto la fotocamera anteriore pop-up che esce dalla scocca quando si apre l’applicazione fotocamera. OnePlus ha assicurato gli utenti di aver eseguito test rigorosi per saggiare la resistenza degli elementi in movimento. Si parla di oltre 300000 aperture e chiusure che assicurano anni di utilizzo spensierato.

Ma noi siamo abituati a test più immediati e per questo ci affidiamo al solito JerryRigEverything e ai suoi maltrattamenti verso i device. Come sempre, OnePlus 7 Pro ha subito lo stress test che si compone di tre parti, lo scratch, il burn e il bend test.

Nella prova di resistenza ai graffi, il display di OnePlus 7 Pro ha resistito abbastanza bene con risultati nella media, così come la scocca in alluminio. Particolare l’attenzione posta dal produttore nella fotocamera pop-up. Nel caso in cui sia applicata anche una leggere pressione sulla fotocamera, questa rientrerà nel proprio alloggiamento. Il rientro automatico si attiverà anche in fase di caduta, quando rilevata dall’accelerometro. Questa scelta permette di limitare i danni accidentali al meccanismo.

Nella prova di resistenza ad una fiamma diretta, OnePlus 7 Pro ha stupito. Il display non ha dato il minimo segno di cedimento e non sono rimaste tracce dell’esposizione al calore. Il device ha superato con successo anche il test di resistenza strutturale. La scocca ha resistito alla pressione e il device non è rimasto piegato ne il display si è staccato dai supporti come accaduto ad altri dispositivi.

OnePlus 7 Pro ha resistito molto bene ai vari maltrattamenti di JerryRigEverything, quindi possiamo affermare che il test è stato superato a pieni voti.