codice della strada smartphone in autoLo smarpthone in auto rappresenta la prima causa di distrazione ed incidenti su strada. Lo provano le statistiche che descrivono una pericolosa attività verso cui gli organismi di controllo stradale applicheranno più rigide contromisure. Si parla non solo del ritiro della patente ma anche di provvedimenti sanzionatori più ampi. Le multe a carico dei trasgressori raddoppieranno rispetto a quanto sancito dall’attuale emendamento.

 

Usare lo smartphone in auto costerà caro

Non è difficile capire che il conducente della vettura che ci precede si trovi impegnato in qualche conversazione o nell’invio di qualche messaggino su Whatsapp. Il traffico rallenta e, in malaugurati casi, ci si rende direttamente o indirettamente partecipi di tamponamenti ed incidenti ai danni degli utenti della strada. I pedoni, in particolare, sono sempre sul chi va là a causa di un comportamento che è non solo scorretto ma anche illegale.

Leggi anche:  Asus ZenFone 6: compatibilità con il 5G e doppio pannello scorrevole

Per far fronte a questo crescente fenomeno è in discussione una nuova modifica al Codice della Strada. La versione 2019 ora in discussione prevederà multe più costose che stabiliranno ammende che vanno da 422 a 1687 euro. Oltre questo si propenderà al ritiro della carta di circolazione per successive e ripetute violazioni. Le sanzioni raddoppieranno, con buona pace di chi è solito perpetrare una condotta pericolosa e rischiosa per tutti.

Tu che cosa ne pensi dello smartphone alla guida? Sei stato protagonista di qualche episodio che ha messo a rischio la tua sicurezza? Lasciamo spazio a tutti i tuoi commenti ed ai tuoi suggerimenti per arginare questo increscioso fenomeno. Nel frattempo scopri anche i 15 gadget essenziali che tutti gli automobilisti italiani vogliono installare a bordo delle proprie auto.