Se si vuole registrare una chiamata con lo smartphone si può ricorrere a diverse soluzioni: si può, ad esempio, utilizzare un registratore esterno o installare un’applicazione dedicata in grado di fungere come un vero e proprio registratore di chiamate. Un sistema, quest’ultimo, più veloce, comodo ed efficace rispetto all’utilizzo di un registratore esterno.

Quali sono, dunque, le migliori applicazioni Android per registrare le chiamate?

Le migliori applicazioni Android per registrare le chiamate

Ammesso che registrare una chiamata telefonica sia legale (a patto, però, che colui che registra informi anticipatamente il proprio interlocutore circa le sue intenzioni, ma deve soprattutto far parte della conversazione, o rischia di essere accusato di intercettazione illecita), il Play Store di Google pullula di applicazioni che permettono di registrare una chiamata telefonica.

Tra queste, spicca anzitutto Cube Call Recorder, applicazione che si distingue dalle altre perché è una delle poche che consente la registrazione di chiamate realizzate tramite le piattaforme di messaggistica istantanea che supportano la funzione delle chiamate in-app quali WhatsApp, Telegram, Skype, Facebook Messenger e Viber.

Leggi anche:  OnePlus 5 e 5T, ecco tutte le novità in arrivo con Android Q

Tra le migliori applicazioni che, al contrario, permettono all’utente di registrare le sole chiamate telefoniche, si segnalano Registratore di chiamateCall Recorder e Another Call Recorder.

In tutti i casi si ha a che fare con applicazioni completamente gratuite che poi, a seconda dell’alternativa utilizzata, gestiscono in modo differente le modalità di registrazione di una chiamata: alcune applicazioni, ad esempio, applicano un filtro per cui vengono registrare le chiamate dei soli numeri indicati o, al contrario, tali numeri vengono ignorati.

Altre applicazioni, invece, permettono all’utente di impostare la modalità manuale per decidere, di volta in volta, quali chiamate registrare e quali ignorare. E’ anche possibile scegliere il formato del file audio e la posizione di archiviazione della registrazione.