Motorola Razr 2019

Il Motorola Razr è uno degli smartphone più attesi del 2019. Recenti indiscrezioni hanno suggerito che questo dispositivo potrebbe essere la miscela perfetta tra nostalgia e tecnologia all’avanguardia. Ora, una serie di rendering dall’aspetto ufficioso hanno confermato proprio questo.

Motorola Razr (2019) abbandona il layout fisico dei pulsanti e il piccolo schermo del modello originale in favore di un ampio display da 6.2 pollici di diagonale che si estende dall’alto verso il basso grazie al suo aspect ratio da 22:9. Un pannello edge-to-edge dalla forma e dagli angoli particolare.

 

Motorola Razr 2019, tutto quello che sappiamo su questo splendido dispositivo

Presente anche un notch sull’estremità superiore che ospita una piccola capsula auricolare. Mantenendo un certo family feeling con il RAZR V3 del 2004, il modello pieghevole ha un mento enorme sotto il display. Una soluzione intelligente perché quando lo schermo si chiude su se stesso si congiunge proprio con questo elemento.

Un elemento che tra le altre cose ospita al suo interno un altoparlante di grandi dimensioni. Anche se lo schermo, nel rendering, non mostrerebbe delle pieghe è probabile che queste ci siano proprio come sul Galaxy Fold di Samsung. Posteriormente non c’è nulla di interessante se non il logo ed un piccolo display secondario.

Leggi anche:  Royole Flexpai: sono già finite le scorte del primo smartphone pieghevole

Motorola Razr 2019

A livello multimediale vi segnaliamo l’assenza di una cam frontale, per cui gli appassionati di selfie dovranno fare affidamento al solo sensore posteriore. A favorire gli autoscatti ci sarà proprio lo schermo secondario dal quale poter gestire anche lo zoom, facendo scorrere il dito lungo il piccolo display.

Moto Display visualizzerà anche le notifiche push e altre informazioni utili come la data, l’ora e il meteo. Come il ì Galaxy Fold ed il Huawei Mate X, anche il nuovo Motorola Razr avrà in dote i processori più recenti e potenti. Tuttavia, ci sono i ragazzi di XDA Developers che sostengono che sotto la scocca ci sarà solo uno Snapdragon 710.

Apparentemente, questo chip dovrebbe essere supportato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna o da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Componenti gestite da Android 9 Pie e alimentato da una batteria leggermente inferiore a 3000 mAh ma con tecnologia di ricarica rapida TurboPower dell’azienda.

Motorola Razr 2019