Samsung Galaxy Fold

Samsung ha ufficialmente deciso di comunicare il ritardo nel lancio del nuovissimo Galaxy Fold. La nuova data di rilascio sarà annunciata nelle prossime settimane.

Il colosso sud coreano ha inoltre comunicato che tenterà di rafforzare la protezione del display e di implementare misure per garantire a tutti gli utenti di essere pienamente consapevoli dello strato protettivo nello schermo interno.

 

Samsung ritarda il lancio del Galaxy Fold

Il ritardo in questione è quasi certamente dovuto al fatto che, in numerosi rapporti del Galaxy Fold si trovano critiche, in particolare sulla facilità di rottura. Molti recensori la settimana scorsa hanno postato su Twitter che i loro Galaxy Fold avevano smesso di funzionare in seguito a solo due giorni di utilizzo. Alcuni di questi problemi si è scoperto fossero legati alla rimozione accidentale di un film protettivo sul display pieghevole. Altri problemi invece erano causati da difetti durante la produzione.

Vi ricordo che lo smartphone in questione sarà proposto a circa 2.000 euro, motivo che ha spinto l’azienda a cercare la perfezione. Ecco la dichiarazione ufficiale di Samsung: “Recentemente abbiamo presentato una categoria di smartphone completamente nuova che utilizza molteplici tecnologie e materiali per creare uno schermo sufficientemente flessibile da essere piegato. Siamo incoraggiati dall’attesa dei consumatori intorno al Galaxy Fold. Mentre molti recensori hanno condiviso con noi il grande potenziale che vedono, alcuni ci hanno anche mostrato come il dispositivo necessita di ulteriori miglioramenti che possano garantire un’esperienza utente ancora più superiore“.

Leggi anche:  Android: Google annuncia un aggiornamento riservato solo a questi dispositivi

E continua dicendo: “Per valutare pienamente questo feedback ed eseguire ulteriori test interni, abbiamo deciso di ritardare il rilascio di Galaxy Fold. Prevediamo di annunciare la data di rilascio nelle prossime settimane. I risultati iniziali degli esami dei problemi segnalati sul display hanno mostrato che potevano essere associati all’impatto sulle aree superiori e inferiori della cerniera. C’è stato anche un appello in cui le sostanze rilevate all’interno del dispositivo hanno influenzato le prestazioni del display. Prenderemo misure per rafforzare la protezione del display. Inoltre, miglioreremo la guida sulla cura e l’uso del display, incluso lo strato protettivo, in modo che i nostri clienti ottengano il massimo dal loro Galaxy Fold. Apprezziamo la fiducia che i nostri clienti ripongono in noi e sono sempre la nostra priorità assoluta. Samsung si impegna a lavorare a stretto contatto con clienti e partner per portare avanti il ​​settore. Vogliamo ringraziarli per la loro pazienza e comprensione“.