Drones-nibbler-wing-alphabet-droni-consegnano-virgina

Wing, la startup di proprietà di Alphabet, è diventata la prima società di spedizioni di droni ad ottenere l’approvazione dell’amministrazione dell’aviazione federale per effettuare consegne commerciali negli Stati Uniti.

Ottenere l’approvazione della FAA come compagnia aerea era necessario. Infatti, Wing voleva gestire le sue consegne di droni proprio come compagnia aerea. Questo poichè le attuali normative FAA impediscono che un drone venga pilotato al di fuori della linea di vista dell’operatore.

Le licenze per le consegne automatizzate sono state precedentemente concesse solo per le dimostrazioni in cui le società di droni non sono state autorizzate ad accettare il pagamento per i loro servizi. Ottenere l’approvazione della FAA come compagnia aerea significava creare manuali di sicurezza e routine di addestramento.

Wing consegnerà oggetti dalle imprese locali alle case in Virginia

L’approvazione significa che Wing, che ha la stessa società madre di Google, può iniziare a fare consegne in Virginia negli Stati Uniti nei prossimi mesi. Prevede di consegnare beni dalle imprese locali alle comunità rurali di Blacksburg e Christiansburg. Wing sarà in grado di richiedere il permesso FAA per espandersi in altre regioni in futuro, anche se non ci sono ancora commenti sull’argomento.

La FAA è il secondo regolatore ad aver dato ad Wing il via libera per lanciare un servizio di consegna di droni commerciali. All’inizio di questo mese, il regolatore australiano CASA ha concesso alla startup di proprietà di Alphabet il diritto di effettuare consegne a Canberra.  Questo dopo la conclusione di un processo durato 18 mesi che ha coinvolto 3.000 consegne.