La seconda versione dell’iPhone SE, lo smartphone low cost di casa Apple, sarebbe già in produzione in India e dovrebbe avere un nuovo nome: iPhone SE X o iPhone XE. A riportare la notizia sarebbero fonti interne a Foxconn, l’azienda di Taiwan che da anni assembla i dispositivi Apple.

Stando alle prime indiscrezioni, la X che contraddistingue il nome del nuovo modello low cost di Cupertino non solo richiamerebbe il design edge-to-edge degli iPhone X e XS, ma avrebbe anche a che fare con l’iPhone XR, un device che Apple avrebbe intenzione di ritirare per il poco successo riscosso. L’iPhone SE X o iPhone XE dovrebbe infatti presentare caratteristiche molto simili all’iPhone XR, ma si tratterà comunque di un dispositivo dalle dimensioni ridotte.

iPhone SE X: caratteristiche, prezzo e data d’uscita del nuovo smartphone low cost di Apple

Stando alle indiscrezioni, l’iPhone SE X (o iPhone XE) sarà un dispositivo di dimensioni relativamente piccole: questo, infatti, monterà uno schermo AMOLED con notch di 4,8 pollici. Non essendoci alcun sensore di impronte, lo sblocco del nuovo smartphone economico di Apple potrebbe avvenire tramite Face ID. A caratterizzare il design del dispositivo sarà una scocca più rettangole rispetto a quella vista sugli ultimi iPhone, una scocca, tra l’altro, che sarà in alluminio e non supporterà la ricarica wireless.

Leggi anche:  Samsung stupirà tutti l'anno prossimo con il nuovo processore Exynos

L’iPhone SE X potrebbe ereditare dall’XR la fotocamera posteriore da 12 Megapixel con apertura f/1,8. Il dispositivo monterebbe poi un processore A13 ed una memoria di 128 GB.

Per quanto riguarda la data di uscita dell’iPhone SE X, le fonti interne a Foxconn affermano che questo arriverà sul mercato nel terzo trimestre di quest’anno, o comunque entro l’inizio del 2020. Il prezzo di vendita del nuovo iPhone di Apple dovrebbe invece variare in base alla memoria interna del modello scelto, e si aggirerebbe tra i 600 e gli 800 dollari, ovvero i 530 ed i 700 euro.