Amazon Go

La piattaforma di e-commerce Amazon ha da poco annunciato che a breve, all’interno dei propri punti vendita Amazon Go, sarà possibile pagare anche in contanti, diversamente da ora.

Fino ad ora infatti, i negozi Go sono sempre stati soprannominati “negozi senza cassa”, perché permettevano a tutti gli utenti di entrare, fare la spesa e pagare con il proprio account della piattaforma. Scopriamo cosa cambierà.

 

Amazon Go: presto si potrà pagare anche in contanti

Il colosso di Seattle ha deciso che presto di potrà pagare in contanti in tutti i negozi Amazon Go negli Stati Uniti. La scelta è molto curiosa dato che, come anticipato prima, questi negozi sono famosi per il loro automatismo. La piattaforma avrebbe preso questa scelta in seguito a delle lamentele da parte dei clienti, secondo quest’ultimi infatti questi negozi discriminano le persone povere che non possono permettersi di avere una carta di credito.

Leggi anche:  Amazon: l'unico trucco per ricevere codici sconto gratis

La novità è stata recentemente riportata da CNBC e confermata subito dopo dalla piattaforma. La nuova possibilità entrerà subito in vigore anche se non è ancora chiaro come la piattaforma di e-commerce effettuerà questo cambiamento all’interno dei propri punti vendita. L’unica cosa certa per il momento è che arriveranno nuove forme di pagamento che permetteranno agli utenti di pagare anche in contanti.

Molte amministrazioni comunali, hanno iniziato a vietare questo tipo di negozi. Per esempio Philadelphia ha vietato i negozi senza contanti il mese scorso e il New Jersey ha fatto subito la stessa cosa. I negozi senza cassa infatti, richiedono il possesso di carte di credito, smartphone o un account, cosa che non tutti gli utenti si possono permettere di avere. Voi cosa ne pensate?