gmail aggiornamento

Sono già trascorsi 15 anni da quando Google ha lanciato il proprio servizio mail. Nella giornata di ieri, Gmail ha festeggiato il suo compleanno offrendo agli utenti anteprime straordinarie sui prossimi aggiornamenti, che continuano a sorprendere nonostante il passare degli anni.

All’epoca, molti utenti credettero fosse uno scherzo l’arrivo di Gmail: proponeva 1 GB di spazio di archiviazione per le mail in maniera totalmente gratuita, e per 15 anni fa un cloud del genere era davvero rivoluzionario.

In questa maniera, gli utenti non erano più costretti a dover controllare ed eliminare di continuo le mail ricevute o inviate. Potevano usufruire di un servizio comodo, veloce e intuitivo, che nel tempo poi si è arricchito di moltissime funzionalità per riuscire sempre più a soddisfare le nuove esigenze della clientela.

Anche ieri, in occasione del suo compleanno, il colosso di Mountain View non ha smesso di stupire, aprendo la strada a due novità davvero smart, di cui una particolarmente gradita perché richiesta a gran voce da lungo tempo.

Leggi anche:  Google è impazzita nel Play Store: ci sono 3 app Android a pagamento Gratis per OGGI

Le novità del nuovo aggiornamento

La prima sorpresa è l’aggiornamento della funzione Smart Compose, un servizio basato sull’Intelligenza Artificiale e sull’apprendimento automatico, che permette di digitare e scrivere le mail molto più rapidamente. Questa funzionalità da ieri è disponibile su Google Play, includendo finalmente anche la lingua italiana tra le predefinite. Per iOS, invece, ci sarà da attendere ancora un po’.

La seconda e più attesa novità riguarderà la possibilità di programmare l’orario di invio di una mail, consentendo così al mittente di stabilire quale sia il momento migliore per inviare la comunicazione anche senza avere il telefono o il pc materialmente sottomano. L’aggiornamento, preannunciato da qualche mese da rumours e indiscrezioni, trova conferma: ora gli utenti potranno scegliere di pianificare più comodamente il momento in cui spedire le mail.