Pochi giorni fa, nel corso di un evento speciale tenutosi allo Steve Jobs Theatre di Cupertino, Apple ha presentato TV Plus, News Plus, Arcade e la Apple Card, servizi che, con molta probabilità, verranno lanciati sul mercato in autunno. Le novità, però, non sembrano finire qui, e questa volta riguardano il nuovo smartphone in arrivo, ovvero l’iPhone X 2019, ultimamente al centro dell’attenzione di molti appassionati.

In particolare, le novità riguarderebbero le possibili caratteristiche del nuovo iPhone che, secondo diverse fonti, monterebbe una tripla fotocamera posteriore e il Touch ID inserito sullo lo schermo.

iPhone X 2019: tripla fotocamera posteriore e Touch ID sotto lo schermo

Le indiscrezioni circa la tripla fotocamera posteriore sono già trapelate nelle scorse settimana, ma sembrano adesso essere state confermate dalla diffusione di un’immagine che ritrae la scocca del nuovo iPhone.

Secondo le indiscrezioni, dunque, l’iPhone X 2019 avrà una tripla fotocamera posteriore posizionata in alto a sinistra ed inserita in uno spazio dal design quadrato leggermente rialzato. Una soluzione, questa, che rimanda molto a quella già utilizzata da Huawei sul Mate 20 Pro. Un’altra novità riguarda la possibile presenza del Touch ID che, inserito sotto lo schermo, permetterà all’utente di sbloccare il dispositivo tramite impronta digitale, e dello schermo canterino.

Leggi anche:  Huawei Mate 30, gli sfondi ufficiali che puoi scaricare sul tuo smartphone

Stando alle indiscrezioni trapelate in rete, infatti, l’iPhone X 2019 integra la tecnologia Crystal Sound OLED che consentirà al display dello smartphone di fungere anche da altoparlante, emettendo dallo schermo tutte le onde sonore prodotte dal dispositivo: gli impulsi elettrici vengono tradotti in vibrazioni, e queste si trasformeranno poi in suoni e in rumori.

Per quanto riguarda il design, si dice che l’iPhone X 2019 presenterà dei bordi più arrotondati e un notch dalle dimensioni ridotte.

Ricordiamo, tuttavia, che queste sono semplicemente indiscrezioni trapelate in rete, e che pertanto occorre attendere l’evento Apple di Settembre per conoscere le reali caratteristiche del nuovo iPhone.