huawei-p10-lite-android

Per i produttori è facile dimenticarsi degli smartphone meno potenti anche quando questi fanno in realtà parte della serie di punta della compagnia. Mentre i dispositivi principali ricevono per via preferenziali tutti i nuovi aggiornamenti, quest’altri vengono lasciati indietro anche se non quanto altri modelli con nomi molto meno altisonanti. Detto questo, dopo diverse settimane da quando i P10 hanno ricevuto il tanto atteso aggiornamento Android 9 Pie, Huawei ha deciso di rilasciare la patch anche per il fratellino minore ovvero il P10 Lite.

L’aggiornamento in sé per tale dispositivo è lo stesso di EMUI 9.0.1, ovvero l’interfaccia personalizzata del colosso cinese, nel quale è contenuto anche l’upgrade per il sistema operativo messo a punto da Google; al momento non è noto se è presente anche l’ultima patch di sicurezza rilasciata proprio da quest’ultima compagnia.

Leggi anche:  4G e 5G: la falla in Tim, Wind, 3, Vodafone e Iliad che fa spiare le chiamate

 

Huawei P10 Lite

Il passaggio ad Android 9 Pie e alla nuova build dell’interfaccia porta con sé diverse novità e tra le più importanti troviamo la condivisione di Huawei; fa strano annunciarlo, ma verrà anche aggiunta la funzione registratore. A livello di migliorie ci sarà una velocizzazione dell’apertura delle applicazioni oltre che alle ricerca per immagini e una maggiore stabilità a livello generale. Tutto questo arriva con un patch dal peso di appena 3 GB e che si spera non appesantisca troppo la RAM di base del dispositivo.

Probabilmente la stagione di aggiornamenti degli smartphone Huawei a questo build di Android potrebbe essere arrivata alla fine e se così non fosse comunque saranno pochi altri i dispositivi a venire aggiornati a 9 Pie.