samsung-galaxy-a60-a70

Le promesse fatte da Samsung, o quelle che sembravano tali diversi mesi fa, sembrano essere state mantenute e la rivoluzionata serie Galaxy A sta diventando sempre più popolata. Ad unirsi ai già cinque membri attuali infatti se ne possono aggiungere altri due i quali sono stati avvistati sulla piattaforma cinese TENAA. Come da titolo i due dispositivi sono i Galaxy A60 e Galaxy A70 di cui adesso conosciamo il design completo e alcune specifiche, proprio grazie alla comparsa delle pagine in merito.

Tra le due ci sono delle sostanziali differenze a livello di design le quali si concentrano però più che altro sul display, e per essere ancora più precisi nella scelta del notch. Per quanto riguarda quello che c’è all’interno della scocca di entrambi è ancora un mistero visto che tale piattaforma non rivela questi dettagli.

 

Samsung Galaxy A60 e A70

Guardando le poche specifiche sembrerebbe quasi che il produttore sudcoreano abbia invertito qualche scelta. Per esempio, il Galaxy A70 presenta uno scanner per le impronte digitali in-display il quale è sicuramente associabile ad un dispositivo di fascia più o meno alta, ma al tempo stesso presente un notch a goccia; di per sé questa lunetta non è un qualcosa destinato ai dispositivi di fascia più bassa, ma considerando l’introduzione dell‘Infinity-O fa strano tale scelta. Al contrario il Galaxy A60 non presenta lo scanner in-display mentre il suo schermo è proprio un Infinity-O con il ritaglio per il sensore anteriore messo in alto a sinistra.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10, sensore di impronte digitali ingannato da una stampante 3D

Entrambi presenteranno una configurazione posteriore di fotocamere tripla le cui specifiche dei singoli obiettivi sono ancora un mistero. Non è chiaro a quale mercato siano dedicati i dispositivi, ma il nome in codice presente su TENAA potrebbe indicare che siano dedicati a quello cinese.