xiaomi logo mwc 2019

Tramite un post pubblicato su Weibo, il social network cinese, Xiaomi ha confermato tutti gli smartphone che saranno aggiornati ad Android Pie 9.0. L’autore del post è Zhang Guoquan, software engineer dell’azienda, il quale ha pubblicato la roadmap dell’azienda. Purtroppo al momento gli update sembrano confermati solo per il mercato cinese, ma quasi certamente verranno aggiornati anche le versioni global.

Secondo l’elenco pubblicato, solo due modelli saranno aggiornati ad Android Pie 9.0 entro il primo trimestre dell’anno. Si tratta dei Redmi Note 5 e di Redmi S2 anche distribuito con il nome Y2 in alcuni mercati. Entro il secondo trimestre dell’anno, Android Pie 9.0 arriverà su una gamma molto più ampia di device tra cui Mi MIX 2, Mi 6, Redmi 6A, Redmi 6, e Mi Note 3. La fase di test su questi dispositivi è attualmente in corso e Xiaomi sta raccogliendo i feedback necessari a rilasciare un update privo di bug e problemi.

Leggi anche:  Redmi: in arrivo uno smartphone con sensore Samsung da 64 megapixel

Ricordiamo che Xiaomi ha già aggiornato ad Android Pie 9.0 i precedenti top di gamma Mi 8 in tutte le varianti tra cui Explorer Edition, Youth Edition, SE e Screen Fingerprint Edition. L’update è arrivato anche per il Mi MAX 3, mentre tutti i device Xiaomi e Redmi rilasciati quest’anno sono già equipaggiati con MIUI 10.

Ovviamente, le nuove versioni in arrivo della MIUI prenderanno spunto anche dall’attuale flagship Mi 9. Alcune delle feature esclusive presenti sul device come la game mode, gli sfondi dinamici o la dark mode potrebbero essere introdotte anche su altri modelli. La prima conferma di questo lavoro di porting la si potrà avere con